Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su "Maggiori informazioni".

Secondo una ricerca di Eduscopio (un progetto della Fondazione Agnelli), l'I.P.S. "Principi Grimaldi" è il primo Istituto in Sicilia per l'avviamento al lavoro dei propri diplomati.

Realizzato il progetto "Incontro con l'Autore"

E’ stata molto partecipata la conclusione del progetto “Incontro con l’autore” il 27 novembre 2019, percorso avviato a settembre dai docenti di lettere che quest’anno ha posto l’attenzione su una donna molto speciale: Franca Viola, una figura emblematica che con la sua storia ha catturato totalmente l’interesse dei nostri allievi! Piacevole e interessante si è rivelata la lettura del libro della scrittrice Katya Centomo “La ragazza che disse no”, un testo che ci ha guidato alla scoperta di questa grande donna siciliana che ha saputo destabilizzare con il suo “no” la pratica “ignobile” e purtroppo consueta del matrimonio riparatore che nella Sicilia del 1965 si applicava con una normalità a dir poco inquietante. L’incontro è stato moderato dagli studenti delle classi terminali che hanno presentato il tema della violenza di genere e la storia di Franca Viola con letture, monologhi, interpretazioni e anche con un breve filmato in cui i ragazzi stessi si interrogano sullo stalking e sulla violenza di genere, temi di cui non sempre si riesce a parlare con facilità… Di seguito i nostri allievi hanno potuto intervistare l’autrice Centomo, la quale ha saputo sapientemente intrattenere gli allievi con le sue esaustive risposte su problematiche che lei spiega in primo luogo siano universali a tutti, non solo alle donne!

Visto i risultati ottenuti e i numerosi complimenti che i nostri allievi hanno ricevuto per il coinvolgimento, l’attenzione e l’interesse al tema, noi docenti che abbiamo promosso e guidato il progetto possiamo davvero affermare che questi momenti di riflessione e di confronto su temi così pregnanti e sentiti sono fondamentali per la formazione di un’identità libera da stereotipi che riesce a discernere il bene dal male ragionando con la propria testa, e ci siamo davvero compiaciuti quando abbiamo potuto scorgere nei nostri studenti quella sensibilità e quell’interesse vivo che con libertà e disinvoltura hanno potuto esternare in uno “spazio critico e creativo” pensato solo per loro e che parte da loro…

Graziana Iurato

Letto 48 volte Ultima modifica il Martedì, 03 Dicembre 2019 07:00

Articoli correlati (da tag)

Contattaci

Viale degli Oleandri 19
97015 MODICA (IT)
+39 0932.762991
+39 0932.761689

  rgrh020005@istruzione.it

Unisci alla nostra comunità

Registrati per ricevere nostre notizie